jump to navigation

Una lucciola nella notte della SF January 3, 2007

Posted by eliver in : Cinema, Generale, TV , trackback

Mi cospargo il capo di cenere e ringrazio ancora una volta S* per avermi convinto a vedere Firefly, una serie verso cui nutrivo inspiegabili pregiudizi e che invece – vista nel modo giusto – si è rivelata molto bella e coinvolgente.

Anni fa avevo visto il “falso pilot”, quello del treno, e ci avevo capito ben poco, cosa che mi aveva portato a mettere una pietra sopra l’intera serie. Poi l’anno scorso avevo visto Serenity, un onesto film di fantascienza ma difficilmente godibile senza il giusto background. Ora che ho il bagaglio d’esperienza adatto, sono sicura che al prossimo giro me lo gusterò un mondo

It’s a gorram world, davvero!

Comments»

1. SettediNove - 3 January 2007

Anch’io devo ringraziare mio marito per avermi “convinto” a seguire Firefly (mi ha praticamente legata al divano durante la prima puntata)…
dopo un po’ di puntate in cui ero DAVVERO perplessa da questo mix fanta-western, la serie mi e’ piaciuta tantissimo ma il film…. sono caduta in un sonno profondo dopo 15 minuti…. e non l’ho ancora ripreso in mano… o la mia TV era configurata malino, oppure erano davvero molto SCURE le prime scene… poi non so 😉

E di Farscape, che dite? Ho iniziato a registrare la prima serie su Fox e ho visto solo la prima puntata, che devo dire mi e’ piaciuta, ma credo sia un po’ pochino, no?

2. eliver - 4 January 2007

Ciao Sette di Nove,
questi giorni riguarderò Serenity, in tutta tranquillità e soprattutto in lingua originale, poi tornerò a commentare. Come ti dicevo, però, sono assai ottimista in proposito :)