jump to navigation

SL Jargon: Il vocabolario di Second Life secondo Eliver (B) July 4, 2009

Posted by eliver in : Eliver, Generale, Second Life, SLvocabolario , trackback

profile_eliver.jpgBannare
Quando qualcuno si comporta in modo scorretto, maleducato o comunque contrario alle regole di una land, i manager possono decidere di bannarlo, cioè di bandirlo dalla land stessa. Proprio come succede in un Forum, il romposcatole in questione non vi potrà più entrare fino a quando il ban non gli verrà tolto.
Il problema con il Ban è che purtroppo, come ben sanno i manager delle land italiane, i rompiscatole ostinati hanno più avatar dei peli di un gatto – non chiedetemi come ci riescano! – e quindi, spesso, il risultato di un Ban è che il soggetto esiliato dalla land tornerà dopo qualche minuto con un altro nome e un’altra faccia, ma con immutata voglia di turbare la tranquillità altrui. Se siete residenti per bene, comunque, difficilmente vi capiterà di essere bannati. Un consiglio, cmq, è quello di rispettare sempre i manager e le regole della land su cui vi trovate: se avete dubbi sulla vostra condotta, chiedete spiegazioni. Meglio fare la figura dei niubbi ed essere perdonati che sembrare in malafede e finire bannati per una distrazione.

BDSM
Significa “Bondage and Sado-Masochism” e contraddistingue oggetti e land che sono dedite a questo tipo di attività ludica. In parole povere, su SL c’è gente che si diverte (e spesso si eccita) a trafficare con macchine terrificanti, strumenti di tortura virtuale e amenità simili, di solito all’interno delle segrete di un castello, o in una grotta, o magari anche a casa propria. Per supportare questi giochi, il commercio di abbigliamento BDSM è assai fiorente: frustini, borchie, pelle nera, maschere, e tutto quello che può far felice un cultore della materia. Buon per loro! :)
Se capitate per sbaglio in una land dedita al BDSM, ve ne accorgerete abbastanza in fretta: a quel punto dovrete soltanto decidere se stare al gioco e farvi fustigare, oppure tagliare la corda verso altri lidi.

Bot
Un bot – abbreviazione di robot –  è un avatar gestito da un programma, invece che da una persona vera. L’ultima volta che ho controllato, l’utilizzo dei bot su SL era contro le regole stabilite dalla Linden, ma evidentemente questo non scoraggia i cultori dell’avatar finto. Di solito, per riconoscere un bot è sufficiente parlargli: non vi risponderà. Inoltre, per incuria del loro creatore, questi poveri golem hanno in genere dei nomi orrendi, attribuiti con logiche che ricordano i nomi dei file. In passato, qualcuno usava i bot per farli campeggiare gratis sulla propria land e aumentarne così le statistiche di traffico e la popolarità. Oggi però sembra che i Linden abbiano sgamato questa pratica e abbiano cambiato le regole per misurare la popolarità di una land, quindi i bot stanno rapidamente perdendo popolarità. Certo, può ancora capitare di trovarne un nugolo concentrato in un minuscolo 512, tutti con gli occhi fissi sul pavimento… Potete soltanto sperare che non accada sulla vostra stessa SIM in Mainland: in caso contrario rischierete di non poter tornare a casa perché la SIM è “piena”… di fantasmi :(

Busy
Quando incontrate qualcuno che ha una scritta “Busy” sopra la testa, significa che è occupato in RL e non vuole essere disturbato. Quando siete in busy mode, non leggerete più la chat pubblica intorno a voi e chi vi contatterà in privato riceverà un messaggio di cortesia stile segreteria telefonica, che potete personalizzare in modo simpatico. Nella mia Second Life, ho letto dei messaggi di Busy veramente esilaranti, ma per rispetto non posso pubblicarli :)
Comunque, mi sono sempre chiesta che senso abbia stare parcheggiati inworld tutto il giorno in busy mode, piuttosto che fare logout e ricevere gli IM via e-mail. Misteri di Second Life.

Comments»

no comments yet - be the first?