jump to navigation

Abba Nila’ni

Abba Nila’ni è tornato in versione 2.0, con una ambientazione nuova di zecca.

E’ sempre un libro d’avventura con una guerra di sfondo, ma Cha’ar è diventato un pianeta lontano, la cui mite popolazione umanoide vive in condizioni di fame e di sottosviluppo, male amministrata da una razza diversa e corrotta.

La metafora è sottile: si parla sempre di missioni di pace nel Terzo Mondo, di Cooperazione allo sviluppo, di missioni archeologiche in terre lontane e di diplomatici corrotti.

Si parla di dittatori terzomondisti e minoranze etniche oppresse.

Si parla di vita e di morte, di terroristi vecchi e nuovi, di scelte sbagliate pagate a caro prezzo e di redenzione.

Si parla di Iraq e di Etiopia, e chi lo conosce coglierà qualche eco del nostro passato coloniale.

Tutto questo è il nuovo Abba Nila’ni – I monasteri della Collera e spero che vi piaccia.

Comments»

no comments yet - be the first?