jump to navigation

X-Men Origins: Wolverine May 3, 2009

Posted by eliver in : Cinema, Eliver, Generale , add a comment

E finalmente è arrivato anche Wolverine.

Anni di attesa per questo prequel che, potenzialmente, aveva i numeri per essere memorabile. Sfogliare Weapon X, le splendide tavole di Origin, le mille storie del mio mitico mutante canadese dai lunghi artigli di adamantio, e chiedersi come sarebbe stato il film, se sarebbero stati all’altezza della mitologia del personaggio. Un personaggio, Logan, con una forza incredibile che nasce dalla sua natura mutante, forgiata dalla lunga vita di battaglie.

Dannato, ma dannatamente affascinante.

Ma dicevamo del film. Si vede che ci hanno provato, che hanno fatto i compiti per casa prima di creare la sceneggiatura, ciononostante sono riusciti a confezionare un prodotto onesto ma leggero. Diciamo che sta al film che avrei voluto come una barretta di Ciocorì sta a una tavoletta di Fondente Nero Novi. Il riso soffiato si sente…

Anche il mitico Hugh Jackman è sottoutilizzato: incazzato, molto incazzato, fuorioso. Ah sì, a volte anche perplesso.

“Withnail & I” e il mio racconto January 21, 2007

Posted by eliver in : Cinema, Eliver, Generale , add a comment

Withnail and IE finalmente il racconto per il concorso della Big Finish è completo! Ho dovuto tagliare con la motosega circa 500 parole, ma alla fine è venuto bene, nel senso che sono riuscita a non togliere niente di essenziale. Soltanto un po’ di ciccia…
Ora mi serve un volontario madrelingua disposto a leggersi 4 paginette di Word per farmi un po’ di proofreading. Non dovrebbero esserci schifezze preoccupanti, ma una “s” può sempre scappare! Anyone, please? Please? Please-please-please-please?

E mentre metabolizzavo il racconto, ne ho approfittato per procurarmi il film che ha reso noto il caro Paul McGann al grande pubblico britannico. Si chiama “Withnail and I” di Bruce Robinson, e pare che in UK sia un cult. Vai a capire perché…
Film curioso, storia di due attori disoccupati, Withnail e Marwood, che vanno a “rigenerarsi” nella casa di campagna dello zio gay di Withnail. Lo zio Monty, infatuatosi del giovane Marwood, si imbuca per il weekend e, tra mille situazioni tragicomiche, cerca inutilmente di sedurlo. Nelle gole dei due, per tutto il film, scorre alcool a litri… oltre a una bottiglietta di liquido per accendini! Finale agrodolce, con Marwood che ottiene finalmente una parte e Withnail che, ormai solo, si lascia andare alla deriva alcolica.

Váš prohlížeč nepodoporuje Flash stáhnětě jej.

007 brutto e cattivo January 7, 2007

Posted by eliver in : Cinema, Generale , add a comment

Quando anche James Bond non è più James Bond, vuol dire che nel mondo c’è davvero qualcosa di preoccupante. Daniel Craig è duro e cattivo, sanguinante e spietato, ma guardando Casino Royale sembra di vedere uno dei tanti cloni di Mission Impossible. Che ironia, il clone che – anni dopo – viene emulato dall’originale. La prima ora va via in inseguimenti e stunt da pazzi, che ti coinvolgono quanto un torneo di bridge (senza offesa ai bridgisti). Resta un’ora per sviluppare la trama, ma tanto è talmente filiforme che un’ora basta e avanza. Nemmeno il cattivo era un cattivo decente: non fanno più i cattivi epici di una volta. A questo Le Chiffre anche il caro Arvin Sloane di Alias gli faceva barba e baffi.

Morale, se proprio non vi scappa di buttare 15 euro, lasciate perdere.

Una lucciola nella notte della SF January 3, 2007

Posted by eliver in : Cinema, Generale, TV , 2comments

Mi cospargo il capo di cenere e ringrazio ancora una volta S* per avermi convinto a vedere Firefly, una serie verso cui nutrivo inspiegabili pregiudizi e che invece – vista nel modo giusto – si è rivelata molto bella e coinvolgente.

Anni fa avevo visto il “falso pilot”, quello del treno, e ci avevo capito ben poco, cosa che mi aveva portato a mettere una pietra sopra l’intera serie. Poi l’anno scorso avevo visto Serenity, un onesto film di fantascienza ma difficilmente godibile senza il giusto background. Ora che ho il bagaglio d’esperienza adatto, sono sicura che al prossimo giro me lo gusterò un mondo

It’s a gorram world, davvero!

Miyazaki come se piovesse… January 2, 2007

Posted by eliver in : Cinema, Eliver , 2comments

La città incantata

Oggi ho comprato ben tre DVD originali di Miyazaki – Spirited Away, Howl’s moving Castle e Kiki’s delivery service – più SteamBoy di Otomo. All’Expert del centro commerciale Le Cupole li davano via a 9.90€, in un cestone insieme a un mucchio di cartoni animati spazzatura. Per una volta il fatto che la gente ignorante faccia di tutti gli anime un fascio mi ha fatto decisamente comodo… E vai!